Seguici sui social

Facebook. Twitter. Instagram.

Newsletter Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo

Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 si precisa che le informazioni qui richieste rimangono riservate e ad uso esclusivo del Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo.

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 13 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

A Palazzo Ottolenghi di Asti degustazioni continue di grappe anche nei nuovi cocktail

A Palazzo Ottolenghi di Asti degustazioni continue di grappe anche nei nuovi cocktail.

Anche in questa edizione della Douja d’Or di Asti, sono diversi gli appuntamenti che propongono degustazioni e approfondimenti sulle grappe del Piemonte, sui tanti prodotti delle 19 distillerie sparse su tutto il territorio regionale e riunite nel Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo.

Per tutta la durata dell’evento, da venerdì 7 a domenica 16 settembre, è il Gran Banco d’Assaggio allestito nel cortile di Palazzo Ottolenghi a proporre assaggi continui di grappe giovani, invecchiate e aromatizzate ottenute dal lavoro e dalla passione degli artigiani distillatori che operano con gli alambicchi.

Trentaquattro diverse etichette sono a disposizione del pubblico, che può sceglierle attraverso l’elenco sul “menu” cartaceo e richiederle al personale ANAG, che come sempre svolge un servizio professionale e competente, in grado di “raccontare” i dettagli e i segreti dei prodotti in degustazione.

La novità di quest’anno è la proposta dei cocktail alla grappa, in coda alla recente pubblicazione del libro “La Grappa nello Shaker” realizzata dallo stesso Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo: da quelle pagine sono scelti alcuni cocktail creati con la grappa insieme ad altri diversi ingredienti che risultano infine freschi e piacevoli drink, svelando gusti giovani e nuovi. Ad occuparsi delle miscelazioni, i ragazzi dell’AIBES ma anche Nicola Mancinone, uno dei barman autori delle ricette presenti sul libro.

Accanto alle grappe del Consorzio, in degustazione ci sono anche i prodotti vincitori della 35esima edizione del concorso “Alambicco d’Oro” e, nello stesso spazio condiviso, i vermouth e i vini aromatizzati a cura dell’Unione Industriale.

Il Banco d’Assaggio è aperto con orario 11-24 il sabato e la domenica, 17-24 negli altri giorni tranne venerdì 7 settembre, quando è prevista l’apertura alle ore 19.

Info: www.doujador.it.